Che cosa è l’ambliopia (occhio pigro)?

Si definisce ambliopia quella condizione caratterizzata dalla riduzione della funzione visiva di uno dei due occhi; a volte può essere binoculare e in questo caso si parla di ambliopia relativa. Il termine ambliopia deriva dal greco amblyòs e significa letteralmente “visione ottusa, debole”. Questo è il motivo per cui l’occhio ambliope viene comunemente definito “occhio pigro”.

L'ambliopia (occhio pigro) interessa il 4% della popolazione infantile e una diagnosi precoce garantisce un recupero visivo certo. Se diagnosticata tardivamente (dopo i primi dieci anni di vita) la terapia potrebbe non essere sufficientemente efficace.


Come si sviluppa l’ambliopia?

In un sistema visivo normale le immagini percepite dai due occhi vengono elaborate e perfettamente sovrapposte a livello cerebrale.
Quando, per qualsiasi motivo, un occhio vede meglio del controlaterale l’immagine da esso inviata al cervello inibisce quella meno nitida dell’occhio deficitario. Essendo, nel bambino, il sistema visivo ancora plasmabile vengono elaborate unicamente le informazioni inviate da un solo occhio, quello che vede meglio. Questo si traduce in un arresto nello sviluppo della percezione visiva dell’occhio più debole e nell’arresto dello sviluppo della visione binoculare, cioè di quella prerogativa che consente una visione tridimensionale dello spazio.

Qual è la terapia?

La terapia dell’ occhio pigro consiste nella eliminazione della causa della deprivazione visiva. Nel caso di difetti di vista consiste nella prescrizione della correzione ottica e nella correzione dell’ eventuale strabismo concomitante. Nella maggior parte dei casi questo è sufficiente a garantire un buon recupero, anche se sovente può essere necessario stimolare l’uso dell’occhio pigro occludendo l’occhio migliore con appositi filtri opachi applicati sulla lente dell’occhiale. Una diagnosi precoce dell’ambliopia è molto importante, perché, se effettuata nel periodo di sviluppo del sistema visivo, consente di intervenire con ottimi risultati.

Dott.ssa Patrizia Gambi
Specialista in Oculistica


Per tutto il mese di Ottobre sarà possibile prenotare una visita oculistica per i vostri bambini ad un prezzo scontato da 110 euro + bollo a 80 euro + imposta di bollo di € 2.00.

Data pubblicazione: 13/10/2016

Prenotazioni e Informazioni

E' possibile prenotare i servizi del Polo Sanitario Opera di Santa Teresa sia tramite CALL CENTER al numero 0544.38513 o tramite modulo web attivo tutti i giorni e a tutte le ore.


INFO E PRENOTA ONLINE
Compila
APERTO TUTTI GIORNI
24 ORE SU 24
CALL CENTER
0544.38513
Lunedì - Venerdì 7.30-19.30
Sabato 7.30-13.00

News

Offerte