La secchezza oculare

Il Polo Sanitario offre visite specialistiche oculistiche, La dott.ssa Gambi in questo articolo ci spiega i sintomi e le cause della secchezza oculare.

I sintomi

• Arrossamento
• Difficoltà a sollevare le palpebre soprattutto al risveglio
• Sensazione di corpo estraneo
• Intolleranza alla luce
• Mal di testa
• Bruciore e lacrimazione riflessa
• Dolenzia ai bulbi oculari
• Prurito
• Annebbiamento visivo transitorio, che nei casi più gravi è provocato dalla disepitelizzazione corneale

Quali sono le cause che alterano l’equilibrio della secrezione lacrimale?

• L’avanzare dell’età ( con il passare del tempo si riduce fisiologicamente la produzione di lacrime)
• Soggiorno in ambienti con aria condizionata o con microclima ambientale particolarmente riscaldato e senza il giusto grado di umidità.
• Utilizzo eccessivo di lenti corneali
• Infiammazioni croniche della congiuntiva, sia su base batterica e virale, che allergica
• Malattie sistemiche come diabete, tiroiditi, artrite reumatoide ed altre malattie autoimmuni
• Assunzione di sostanze farmacologiche che causano iposecrezione lacrimale (betabloccanti, antidepressivi, ansiolitici, preparati ormonali estro - progestinici, diuretici, antistaminici)
• Gravidanza
• Climaterio
• Deficit di vitamina A
• Inquinamento ambientale
• Eccesso di fumo
• Uso di computer e tablet


Come eliminare o alleviare i disturbi causati da disfunzione del film lacrimale?


La terapia si avvale principalmente della somministrazione di farmaci ad azione lubrificante ed idratante sotto forma di collirio o gel, sulla cura e prevenzione dei processi infiammatori corneo-congiuntivali associati e sul controllo di eventuali malattie sistemiche, disvitaminosi e squilibri metabolici o ormonali.

CONSIGLI PRATICI

Come prevenire o alleviare il disconfort oculare causato da alterazione del film lacrimale?

1. Evitare l’uso continuativo di lenti corneali nelle 24 ore; è opportuno toglierle per qualche ora durante la giornata e sempre durante il sonno
2. Evitare l’abuso di cosmetici nelle zona periorbitaria ed asportarli sempre accuratamente con prodotti idonei
3. Mantenere il giusto grado di umidità degli ambienti e in presenza di riscaldamento
4. Mantenere lo schermo del computer e del tablet ad una distanza non inferiore a 30 cm., con una illuminazione idonea ed evitandone, quando possibile, un uso troppo prolungato senza interruzioni.
5. Mantenere sempre una buona idratazione assumendo acqua, frutta e verdura.
6. Evitare il fumo e gli ambienti fumosi
Infine, in presenza di disconfort oculare riconducibile ad occhio secco che si protrae nel tempo, è sempre consigliabile consultare un medico, evitando terapie improvvisate.

Prenota una visita oculistica con la dott.ssa Patrizia Gambi, Specialista in Oculistica del Polo Sanitario Santa TeresaA


Data pubblicazione: 24/05/2017

Prenotazioni e Informazioni

E' possibile prenotare i servizi del Polo Sanitario Opera di Santa Teresa sia tramite CALL CENTER al numero 0544.38513 o tramite modulo web attivo tutti i giorni e a tutte le ore.


INFO E PRENOTA ONLINE
Compila
APERTO TUTTI GIORNI
24 ORE SU 24
CALL CENTER
0544.38513
Lunedì - Venerdì 7.30-19.30
Sabato 7.30-13.00

News

Offerte