I bambini e il rischio congiuntiviti

In estate i bambini sono sicuramente i soggetti più esposti al rischio di congiuntiviti e per questo motivo la specialista in oculistica del Polo Sanitario Santa Teresa Patrizia Gambi ci spiega cosa fare per prevenire ed evitare questo disturbo.

I bambini, al mare o in montagna, dovrebbero indossare sempre occhiali da sole e cappellino con visiera. La presenza di un valido filtro protettivo per gli ultravioletti servirà a proteggere anche la retina da eventuale futura insorgenza di malattie degenerative; quindi è molto importante acquistare occhiali da sole con marchio di conformità alla normativa europea (marchio CE) e solo in negozi specializzati, evitando tutto ciò che non può garantire la qualità della lente.

Dal momento che ai bambini piace molto giocare con la sabbia fare in modo che quest’ultima non venga a contatto con la congiuntiva. Se accidentalmente la sabbia entra negli occhi potrebbero formarsi delle fastidiose microlesioni; quindi impedire al bambino di grattarli e lavarli subito con un getto di acqua dolce; non utilizzare acqua di mare.

Quando gli occhi sono particolarmente arrossati, per rimuovere pulviscolo e corpi estranei, possono essere utili bagni oculari con soluzione fisiologica e detersione palpebrale con garza sterile o con apposite salviette medicate con sostanze emollienti. §
Per alleviare il bruciore e l’infiammazione palpebrale si può ricorrere ad impacchi con garza imbevuta di acqua fredda, evitando somministrazioni improvvisate di colliri (al massimo un collirio rinfrescante e lenitivo). Se il sintomo persiste è consigliabile consultare un medico per la terapia specifica.

In presenza di fenomeni irritativi della congiuntiva o delle palpebre sarebbe meglio evitare i bagni e l’esposizione al sole, perché l’inquinamento dell’acqua del mare, la contaminazione e il cloro delle piscine, unitamente al clima caldo umido potrebbero favorire il peggioramento del processo infiammatorio.

Ai bambini, soprattutto con costituzionalità allergica e con occhi particolarmente delicati, andrebbe evitata l’esposizione prolungata al sole nelle ore di punta, così come dovrebbero essere protetti da luoghi particolarmente ventosi.
I bambini piccolissimi vanno tenuti all’ombra e in un luogo riparato da sabbia e vento.


Data pubblicazione: 21/06/2017

Prenotazioni e Informazioni

E' possibile prenotare i servizi del Polo Sanitario Opera di Santa Teresa sia tramite CALL CENTER al numero 0544.38513 o tramite modulo web attivo tutti i giorni e a tutte le ore.


INFO E PRENOTA ONLINE
Compila
APERTO TUTTI GIORNI
24 ORE SU 24
CALL CENTER
0544.38513
Lunedì - Venerdì 7.30-19.30
Sabato 7.30-13.00

News

Offerte