Approccio naturopatico alla Fibromialgia

27/03/2018

Isabella Mariani, naturopata del Polo Sanitario, ci spiega come la fibromialgia sia una sindrome che può migliorare imparando ad avere rispetto del nostro corpo, se la si accoglie e la si ascolta. Nell'articolo userà il plurale, in quanto anche lei soffre di questa sindrome da molti anni.

L'approccio olistico/naturopatico permette attraverso consigli e trattamenti manuali di medicina naturale, quale la riflessologia plantare integrata o la digito-pressione, di ritrovare uno stato di benessere psico-fisico.

L'utilizzo di integratori naturali possono essere di supporto alla eventuale terapia farmacologica, qualora necessiti.

L'alimentazione deve tenere in considerazione la sintomatologia gastro-enterologica, ma sicuramente devono essere eliminare tutti quegli alimenti che creano acidosi, che sono la causa del perdurare dello stato infiammatorio, che producono muco come il latte e i latticini e che sono eccitanti il sistema nervoso come caffè, alcool e alimenti ricchi di zucchero.

I trattamenti manuali di medicina naturale di cui io mi occupo sono la riflessologia plantare integrata, digito-pressione dinamica e la tecnica cranio-sacrale. Naturalmente ogni trattamento è personalizzato e in risposta al disagio che la persona manifesta ma ogni trattamento consente di riequilibrare e armonizzare quello che è la persona dal punto di vista psico-fisico-energetico nonché emozionale.

Il principio fondamentale su cui si base la riflessologia plantare integrata è quella di stimolare i punti riflessi, corrispondenti ai vari organi, situati nel piede. Il tocco non solo produce un immediato stato di benessere psicofisico, seguendo il principio di mente e corpo inscindibili fra di loro, ma stimola anche i processi di autoregolazione, di rilassamento muscolare; favorisce lo sbocco del diaframma con miglioramento della respirazione e diminuzione dell'ansia; attraverso la stimolazione del sistema linfatico si favorisce l'eliminazione di sostanze di rifiuto che si depositano nel tessuto connettivo. L'ansia, lo stato infiammatorio e una alimentazione non corretta creano un ambiente acido e la produzione di cataboliti che si depositano nel tessuto connettivo quindi è fondamentale il drenaggio linfatico e l'eliminazione dei cataboliti attraverso gli organi emuntori (rene, intestino, polmoni) . Il rilassamento muscolare, la stimolazione nervosa e lo sblocco del diaframma favoriscono un profondo rilassamento che consente il fluire libero delle energie con conseguente diminuzione dello stato di affaticamento.

Alla riflessologia plantare integrata, a secondo del caso, associo punti di digito-pressione dinamica, che è una tecnica che consente di esercitare una pressione, in determinati punti lungo i meridiani, utilizzati anche in agopuntura, oppure la tecnica cranio-sacrale, che mi consente di riequilibrare il normale flusso energetico e creare un rilassamento nella zona di maggior tensione.


In base ad un primo colloquio si concorderanno un ciclo di trattamenti a scadenza settimanale per poi arrivare a un trattamento mensile che consentirà di mantenere lo stato di benessere e di depurazione.




News

MOSTRA TUTTE NEWS

Prenotazioni e Informazioni

E' possibile prenotare i servizi del Polo Sanitario Opera di Santa Teresa tramite CALL CENTER al numero 0544.38513 o tramite modulo web attivo tutti i giorni e a tutte le ore.


CALL CENTER
0544.38513
Lunedì - Venerdì 7.30-19.30
Sabato 7.30-13.00
INFO E PRENOTA ONLINE
ATTIVO
TUTTI GIORNI
24 ORE SU 24

Opportunità in Vetrina